Prestito artigiano

I prestiti per artigiani sono dei finanziamenti che gli istituti di credito e quelli finanziari concedono ai lavoratori appartenenti a questa categoria, consentendo loro di poter reperire del denaro per soddisfare le proprie esigenze appartenenti alla sfera personale o a quella professionale, con restituzione della linea di credito concessa attraverso il rispetto di un piano di ammortamento a tasso fisso o variabile, in grado di estendersi nel medio-lungo periodo.

Molto spesso il prestito per artigiani si lega all’esistenza di incentivi e agevolazioni di natura istituzionale che vengono periodicamente previsti per favorire lo sviluppo di questa fascia di lavoratori. Frequentemente, oltre che di incentivi previsti da leggi statali, si tratta di interventi di carattere locale e regionale, che permettono anche agli artigiani di poter avere un accesso al credito non eccessivamente arduo.

Nel corso degli ultimi anni, inoltre, crescente importanza ha assunto il ricorso a organismi di consorzio di garanzia fidi appositamente nati per sviluppare il credito in favore degli artigiani. Questi organismi consentono infatti a questa fascia di lavoratori di ottenere finanziamenti in maniera più agevole, sfruttando la loro qualità di “garanti” nei confronti delle banche e delle finanziarie, e coprendo così – solitamente, in maniera parziale – il rischio di insolvenza del debitore.

Al di là di quanto sopra, occorre ricordare che i prestiti per artigiani possono essere emessi altresì senza la presenza di alcuna garanzia, sia essa di natura reale, sia essa di natura personale.

Il finanziamento è richiedibile a tasso di interesse fisso, consentendo così all’artigiano di poter restituire delle rate di importo costante nel tempo, o a tasso di interesse variabile, legando così l’onerosità del prestito all’andamento di un parametro scelto come riferimento dell’indicizzazione del tasso.

Il prestito per artigiani è infine estinguibile anticipatamente in qualsiasi momento, nei termini e nelle modalità che sono stabilite dall’istituto erogante.